9. Anche la scienza fa moda

La moda è uno dei settori di punta del Made in Italy: un settore supportato da un sistema complesso di produzione e vendita che può contare sull’apporto di un comparto come quello dei produttori di materiali tessili.

Quello della produzione di nuovi tessuti e materiali tessili è un settore che si è evoluto costantemente nel corso degli anni e in particolare a partire dalla scoperta delle prime fibre artificiali.
Un ruolo importante in questo senso è stato svolto dalla scienza, soprattutto dalla ricerca in ambito chimico.

Anche oggi la ricerca affianca la moda nella nuova sfida che sta accomunando tutti quanti i brand del mondo fashion: lo studio di nuovi tessuti ecosostenibili.

Tessuti creati con fibre di vetro o ricavati interamente da bottiglie di scarpe, suole in gomma riciclata stanno diventando materiali sempre più comuni nella produzione dei nostri accessori e vestiti.

Ma accade anche che il mondo della produzione tessile venga incontro alla scienza, soprattutto in ambiti come quello medico.

Nella prossima puntata di Aula 40, giovedì 30 gennaio dalle ore 9.30 cercheremo di capire come la scienza aiuta la moda e viceversa, e scopriremo nuovi materiali tessili, con un’attenzione particolare a quelli derivati dalla produzione circolare.

Saremo sempre in onda sulle frequenze di Punto Radio (Fm 91.1-91.6) o in streaming all’indirizzo
http://stream.pi.cnr.it/

Ospiti della puntata saranno:
• Valter Castelvetro, docente di Chimica industriale all’Università di Pisa;
• Cristina De Monte, ricercatrice dell’Istituto per i processi chimico-fisici del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ipcf-Cnr);
• Domenico Laforenza, associato emerito del Consiglio Nazionale delle Ricerche;
• Solitario Nesti, direttore della Next Technology Tecnotessile di Prato;
• Daniele Panetta, ricercatore dell’Istituto di fisiologia clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ifc-Cnr);
• Alessandro Tonacci, ricercatore dell’Istituto di fisiologia clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ifc-Cnr);

In collegamento telefonico:

• Laura Fiesoli, responsabile della sezione contemporanea del Museo del Tessuto di Prato.

Print Friendly, PDF & Email

Il CNR va in onda