18. Per un’edilizia pubblica sostenibile

Nella prossima puntata di Aula 40, giovedì 13 giugno dalle ore 10, in diretta sulle frequenze di Punto Radio (Fm 91.1-91.6) e in streaming sulla web tv del Cnr (www.cnrweb.tv), parleremo di edilizia sostenibile, presentando  in anteprima i lavori di ampliamento dell’edificio B dell’Area della Ricerca del Cnr di Pisa.

Un maggiore interesse per le problematiche dell’ambiente, la nascita di preoccupazioni sanitarie dovute all’inquinamento e quelle legate alla disponibilità dei combustibili fossili, hanno fatto sì che si sviluppasse un grosso interesse da parte delle imprese, degli enti pubblici e privati verso il settore dell’edilizia sostenibile.

Per edilizia o architettura sostenibile s’intende la progettazione e costruzione di edifici con un basso impatto ambientale, e che hanno tra le finalità progettuali l’efficienza energetica, il miglioramento della salute, del comfort e della qualità della fruizione degli abitanti.

Requisiti di cui ha tenuto conto anche l’Area della Ricerca del Cnr di Pisa quando ha deciso di ampliare l’Edificio B.

La sopraelevazione dell’Edificio sarà interamente realizzata utilizzando il legno: dal sistema costruttivo, alle stratigrafie delle pareti, alla copertura che vedranno anche l’impiego di materiale isolante in fibra di legno prodotta utilizzando legname riciclato.

I nuovi spazi saranno classificati come ‘Edificio ad Energia Quasi Zero’ cioè saranno ad altissima prestazione energetica. L’impianto di climatizzazione sarà, infatti, realizzato a ‘tutt’aria’ mediante tre centrali posizionate in modo da ridurre al minimo il trasporto del fluido termovettore. Le centrali saranno dotate di ogni accorgimento al fine di contenere i consumi energetici.

Ospiti della puntata saranno:

  • Massimo Dringoli, assessore all’Urbanistica del Comune di Pisa;
  • Chiara Fiore, presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pisa;
  • Domenico Laforenza, presidente dell’Area della Ricerca del Cnr di Pisa;
  • Ottavio Zirilli, direttore dell’Area della Ricerca del Cnr di Pisa.
Print Friendly, PDF & Email

Il CNR va in onda