19. Il mondo dei robot

 

La robotica è una disciplina dell’ingegneria estremamente  interdisciplinare, in cui confluiscono approcci di molti tipi, sia di natura umanistica, come linguistica, filosofia ed etica,  che di natura scientifica: biologia, fisiologia, psicologia, elettronica, fisica, informatica, matematica e meccanica.

La presenza di  quattro grandi istituzioni scientifiche come l’Università, il Sant’Anna,  la Normale e il Cnr, che fanno dell’interdisciplinarietà la loro missione, la sinergia e la collaborazione tra i ricercatori di queste realtà, e anche un pizzico di sana competizione, ha permesso che in questi anni Pisa si affermasse come la capitale italiana della robotica. Robot per la chirurgia, in grado di rimuovere i tumori del colon o della prostata (il successo più recente) o di vaporizzare quelli del fegato, esoscheletri per la riabilitazione, mani e gambe artificiali, umanoidi per la cura delle persone più fragili o che aiutino in situazioni ordinarie, come la raccolta dei rifiuti, e nelle emergenze, come i disastri ambientali. Dalla chirurgia alla biorobotica, dall’automazione all’intelligenza artificiale, sono diversi e variegati i campi in cui la ricerca pisana sulla robotica si è distinta. Un’affermazione resa ancor più evidente grazie al Festival internazionale della Robotica, la cui seconda edizione si terrà anche quest’anno all’ombra della Torre dal 27 settembre al 3 ottobre.

Del presente e del futuro della ricerca sulla robotica, parleremo giovedì 14 giugno dalle ore 10, sulle frequenze di Punto Radio (Fm 91.1-91.6) e in streaming sulla web tv del Cnr (www.cnrweb.tv)  nell’ultima puntata del quinto anno di Aula 40 insieme a: 

  • Domenico Laforenza, direttore del Registro. it e dell’Istituto di informatica e telematica del Cnr (Iit-Cnr) e presidente dell’Area della Ricerca del Cnr di Pisa;
  • Alberto Mazzoni, responsabile del Computational Neuroengineering Lab dell’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa;
  • Franco Mosca, coordinatore scientifico del Centro per la chirurgia assistita dal computer e

fondatore e presidente della Fondazione ARPA;

  • Lucia Pallottino, vice direttrice del Centro di Ricerca “Enrico Piaggio” dell’Università di Pisa;
  • Fabio Paternò, fondatore e responsabile del Human Interfaces in Information Systems Lab dell’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione del Cnr (Isti-Cnr);
  • gli studenti del laboratorio di robotica dell’Istituto di istruzione superiore Da Vinci-Fascetti accompagnati dal docente Luciano Bartalini;
  • gli studenti del laboratorio di robotica educativa del Liceo Buonarroti;
  • gli studenti del Liceo Buonarroti Grazia Alessi, Gabriele Bellini e  Emiliano Bruno che hanno partecipato al progetto di alternanza scuola-lavoro in questa edizione di Aula 40.

Print Friendly, PDF & Email

Il CNR va in onda